Banner Naima Griffe

Lavori porto, dopo la diffida chiesta convocazione di un consiglio comunale aperto

La convocazione urgente di un consiglio comunale in seduta aperta per la trattazione della problematica inerente al completamento dei lavori del porto è stata richiesta da quattro consiglieri di opposizione insieme ai tre indipendenti.

Nella richiesta si sottolinea la necessità di discutere dei ritardi nel completamento dell’opera per cui, come già riferito, l’amministrazione comunale tramite il Rup nei giorni scorsi ha provveduto a diffidare formalmente la ditta esecutrice paventando l’ipotesi di rescissione del contratto per inadempienze contrattuali.

“Anche quest’anno S. Agata non avrà il collegamento con le Isole Eolie e la maggior parte dei diportisti, non potendo utilizzare gli spazi e i servizi del Porto di S. Agata, rinunceranno anche per questa stagione all’utilizzo delle loro barche”, scrivono quindi i consiglieri richiedenti la seduta aperta Starvaggi, Puleo, Recupero, Brancatelli, Franchina, Alascia e Sanna, 

error: Questo contenuto è protetto !!