CoronaVirus

Chiusi il lungomare e le ville comunali. Negozi aperti solo fino alle 18, eccetto alimentari e farmacie.

Nuova ordinanza firmata dal sindaco Bruno Mancuso, che ha imposto ulteriori restrizioni vista l’estrema necessità ed urgenza di prevenire e contenere il rischio di ulteriore contagio da Coronavirus ed evitare assembramenti, in particolare, in luoghi pubblici. E’ stata dunque disposta, con decorrenza immediata e fino a nuova disposizione, la chiusura alla pubblica fruizione delle ville comunali Bianco e Falcone-Borsellino, nonché gli spazi limitrofi lato mare.
È fatto inoltre divieto di accesso pedonale ai marciapiedi e agli spazi lato mare del lungomare cittadino, mentre è consentito il traffico veicolare lungo la via Cosenz, Viale Regione Siciliana e Viale Micalizzi. Per quanto riguarda gli esercizi commerciali, ad eccezione di quelli autorizzati alla vendita di prodotti alimentari e delle farmacie, l’orario di apertura è consentito fino alle ore 18 dei giorni in cui è permessa la vendita. L’inosservanza di tali disposizioni sarà perseguita ai sensi e per gli effetti dell’art. 650 del codice penale.