Banner Naima Griffe

Città di S.Agata beffato al “Fresina”. La capolista Gelbison vince in rimonta

Non è bastato al Città di S.Agata l’aver disputato una gara combattiva e generosa per avere la meglio sulla capolista del campionato, la Gelbison di Vallo della Lucania, che si è imposta in rimonta al “Fresina” per 2 a 1.

Padroni di casa meglio nella prima parte di gara col gol di Claudio Calafiore, terzo timbro personale di fila per lui, che al 16′ raccoglie un perfetto suggerimento di Catalano e batte a rete dopo aver scartato il portiere in uscita.

Per gli ospiti il pareggio arriva al 33′ con Gagliardi che s’infila tra le maglie difensive e raccogliendo una spizzata su traversone dalla tre quarti scaraventa in gol.

Nella ripresa gara avara di emozioni e piuttosto aspra. Al 16′ episodio che fa discutere con un fallo di mano in area ospite di Ambro, che toglie col braccio la palla a Catalano, non sanzionato dall’insufficiente arbitro Pistarelli di Palermo. Sul ribaltamento di fronte gli ospiti vanno a segno ancora con Gagliardi, scatenando le proteste dei locali, che poi ci provano sino alla fine ma senza fortuna.

Per il Citta di S.Agata seconda sconfitta casalinga, quarta in stagione, per una classifica che recita ancora 17 punti e il nono posto. Prossima settimana trasferta sul campo del San Luca.

Questa la classifica dopo 11 giornate: Gelbison 29, Lamezia 25, Cavese 24, Acireale 22*, Real Aversa 21, Santa Maria 20, Paternò 19, Cittanova 18, Città di S.Agata 17, Licata 16, Portici 14, Trapani 13*, San Luca 13, Rende 11. Fc Messina 8, Castrovillari 7, Biancavilla 6, Sancataldese 6, Giarre 5, Troina 2 (-6).

error: Questo contenuto è protetto !!