Assistenza bagnanti in spiaggia, niente risorse da regione ed ex provincia.

Non sarà attivato il servizio di vigilanza ed assistenza bagnanti sul tratto di spiaggia libera a Sant’Agata Militello. Lo stop si è reso inevitabile vista la mancanza della copertura finanziaria prevista ad integrazione dei fondi comunali per il servizio da parte della regione e della ex provincia.
“Nonostante la richiesta delle somme effettuata nel mese di gennaio alla Regione ed all’ex provincia e correttamente iscritte nelle entrate di bilancio – dichiara l’assessore Antonio Scurria – abbiamo ricevuto comunicazioni che le spese a carico del bilancio comunale, pari ad 2.625 euro, non saranno integrate per la copertura del costo complessivo del servizio (10.500 euro). Il comune – prosegue Scurria – stante la propria situazione finanziaria, con oltre 6 milioni di debiti da riconoscere, può provvedere solo per la quota di spesa di competenza, pari al 25%. In siffatte condizioni non è possibile provvedere autonomamente ed in via esclusiva all’espletamento del servizio, la cui ripartizione degli oneri finanziari è stabilita dalla Legge Regionale n. 17/98 (50% Regione, 25% Provincia, 25% Comune)”.