CoronaVirus

Il commosso ricordo di Turuzzo Miceli

La commozione era palpabile in tutti i presenti. Familiari, colleghi, amici ma anche semplici conoscenti. Chiunque avvia avuto modo di incrociare Turuzzo Miceli durante la sua attività professionale, nel suo impegno sindacale o semplicemente per scambiarci quattro chiacchiere, non può che ricordarlo con affetto oggi, ad oltre due anni dalla sua prematura scomparsa.
Proprio per ricordare Turuzzo Miceli ed il suo impegno nell’ambito sindacale, ed in particolare del comparto sanitario, la Cisl di Messina ha organizzato una giornata in suo ricordo. All’ospedale di Sant’Agata Militello, insieme al Comitato promotore del Presidio Ospedaliero e del Distretto Sanitario, è stata celebrata una breve ma significativa cerimonia, alla presenza delle autorità locali, dei vertici del sindacato, del direttore dell’Asp di Messina Gaetano Sirna, dei medici e del personale dell’ospedale e del distretto. Padre Giuseppe Agnello ha impartito la solenne benedizione. In ricordo di Turuzzo Miceli sono stati donati ed installati all’ospedale ed al distretto alcuni monitor. La Cisl di Messina ha quindi voluto onorare la memoria di Miceli intitolandogli la sede zonale dei Nebrodi. Anche qui si è svolta una breve cerimonia, alla presenza dei vertici del sindacato e degli iscritti della zona dei Nebrodi. La targa è stata scoperta dal segretario Tonino Genovese, insieme alla moglie di Turuzzo Miceli ed ai familiari ed al segretario Fp Cisl Calogero Emanuele. La benedizione è stata impartita da Padre Enzo Vitanza.

error: Questo contenuto è protetto !!