Banner concorso

Il “caso” della vernice per i parcheggi disabili. Mozione per risarcire gli utenti

Ha fatto discutere, e non poco, a Sant’Agata Militello l’intervista rilasciata qualche settimana fa al nostro sito dalla signora Rita Mazza (guarda qui) che lamentava, pur con modi estremamente garbati, senza accusa alcuna  e ringraziando la Polizia Municipale per la grande disponibilità mostrata, di aver dovuto acquistare di persona la vernice gialla per poter consentire il rifacimento delle linee per il parcheggio disabili di cui è beneficiario un proprio congiunto. Giunge ora una mozione proposta dai consiglieri comunali di opposizione Elisa Gumina e Domenico Barbuzza, con cui si chiede l’impegno dell’amministrazione a rimborsare le somme eventualmente affrontate dai privati cittadini per la manutenzione o realizzazione della segnaletica, a fronte di esplicita richiesta corredata da idonea documentazione comprovante il diritto a fruire dello “stallo” e la materiale effettuazione delle spese in argomento. “La mancanza di fondi, anche per spese di poco conto – scrivono i consiglieri -di fatto limita e mortifica il ruolo degli “addetti ai lavori” che si ritrovano a dovere gestire incredibili situazioni di illiquidità. Sulla questione, intanto,  a quanto pare, sarebbe stata inoltrata una relazione della stessa Polizia municipale all’amministrazione comunale ma nessuna posizione ufficiale è pervenuta, almeno alla nostra redazione.