Banner Naima Griffe

Spiaggia villa Bianco, in affidamento la progettazione per il ripascimento.

L’assessorato regionale territorio ed ambiente ha trasferito al comune di Sant’Agata Militello la somma di 84.600 euro per l’affidamento dei servizi di rilievo e studi meteomarini, verifiche di laboratorio, indagini geologiche e geognostiche – analisi di laboratorio, progettazione definitiva ed esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità e coordinatore sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, per gli interventi di completamento del ripascimento della spiaggia antistate il centro abitato, classificata a rischio elevato di erosione R4.  Le somme accreditate dalla Regione, che consentiranno l’avvio delle procedure col bando per l’affidamento della progettazione, rappresentano la prima trance (1,50%) del finanziamento complessivo di 5.640.000 euro concesso a fine 2019 nell’ambito delle risorse del PO FESR 2014-2020 destinate ad interventi di messa in sicurezza e per l’aumento della resilienza dei territori più esposti a ischio idrogeologico e di erosione costiera. I lavori riguarderanno un sistema di barriere di lungo un fronte spiaggia complessivo di circa 1,5 chilometri nella zona in cui nel 2014 ci fu il crollo del muro e di parte della sede stradale, ricostruiti e consegnati nel 2019, compresa tra villa Bianco sino alla zona dei lidi a ridosso del piazzale Peppino Impastato. Quest’ultima area, lo ricordiamo, sarà invece interessata dai primi interventi di difesa costiera, di recente appaltati dalla struttura commissariale contro il dissesto idrogeologico della Sicilia. Nell’ambito della stessa misura dell’asse 5, azione 5.1.1 A del Po Fesr 2014/2020, il comune di Sant’Agata Militello aveva ottenuto il finanziamento anche per altri due importanti interventi, quelli relativi alla sistemazione idraulica dei torrenti Carrubba e Guarnera, a protezione del centro abitato, con risorse pari a 4.972.760 euro.

error: Questo contenuto è protetto !!