CoronaVirus

Città S.Agata punito oltre i propri demeriti. La Cittanovese espugna il “Fresina”.

Voleva salutare nel modo migliore il ritorno sugli spalti del “Fresina” di parte del pubblico santagatese ma il Città di S.Agata si vede costretto a lasciare strada alla Cittanovese, che vince 2 a 1 e si porta in vetta solitaria al torneo di serie D. La squadra biancoazzurra puntia oltre i propri demeriti dal cinismo degli ospiti che hanno saputo sfruttare gli episodi a loro favore, su tutti il dubbio calcio di rigore concesso per presunto atterramento di Viola al 21′ del primo tempo. Prima dell’intervallo quindi i santagatesi, vicino al gol con un paio di nitide occasioni con Ficarrotta ed una splendida rovesciata di Cicirello fuori di poco, hanno quindi subito il raddoppio osptie comnm Silenzi, abile a fiondarsi su una palla in area e battere in scivolata Ferrara. Nella ripresa il Città di S.Agata si getta generosamente in avanti per provare a raddrizzare il match, ma trova solo l’illusorio rigore del 2 a 1 concesso per atterraemento di Aveni e realizzato da Abayan.

Questi i risultati della 4^ giornata.

ACR MESSINA-ACIREALE 2-1
MARINA DI RAGUSA-BIANCAVILLA 0-1
Rende-Rotonda 1-1:
SANT’AGATA-Cittanovese 1-2:
Santa Maria-FC MESSINA 0-0:
TROINA-Gelbison 1-0:

RINVIATE al 4/11:
LICATA-PATERNÒ:
San Luca-Castrovillari:

Classifica: Cittanovese 10, Biancavilla 9. Acr Messina 8, Acireale e Dattilo* 7, Fc Messina 7, Licata* e San Luca* 6, Rotonda 5, Castrovillari** 4, Gelbison 4, Pol Santa Maria* 4, Troina 4, Paternò** e S.Agata 3, Rende 2, Roccella e Marina di Ragusa 0. (* gara in meno)

error: Questo contenuto è protetto !!