CoronaVirus

Operatrici ospedale positive, due residenti a Sant’Agata. La dichiarazione del sindaco Mancuso.

“Rispetto alle tre positività al Covd-19 emerse nella giornata odierna riferite a tre operatrici sanitarie in servizio presso l’ospedale di Sant’Agata Militello, s’informa che due di loro risultano residenti nel comune santagatese – lo dichiara il sindaco Bruno Mancuso -. Le loro condizioni di salute sono buone, senza sintomi, e sono da subito state poste in isolamento nelle rispettive abitazioni, così come i familiari conviventi, in attesa dei successivi accertamenti del caso.
Riguardo la situazione dell’ospedale, mi è stata confermata dalla direttrice sanitaria del presidio, dottoressa Paolina Reitano, la chiusura già disposta del reparto di cardiologia, dove lavorano i tre positivi. Altri tamponi sono già stati eseguiti per quanto riguarda altro personale, medico e paramedico. Si resta quindi in attesa delle determinazioni dell’Asp. Infine – conclude Mancuso – va precisato che anche uno dei due operatori sanitari risultati positivi ieri, in servizio presso la Rsa di San Marco d’Alunzio, risulta residente a Sant’Agata tuttavia ha confermato di essere rimasto in isolamento in questi giorni presso la struttura sanitaria nella quale lavora e ove si trova tutt’ora domiciliato, in osservanza delle disposizioni impartite dall’autorità sanitaria”.

error: Questo contenuto è protetto !!