CoronaVirus

Scuola lavoro alla Guardia Costiera. Esperienza formativa per gli studenti dell’Itis “Torricelli”.

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Agata Militello ed il locale “I.T.I.S. Evangelista Torricelli” hanno siglato l’avvio di un percorso per le competenze trasversali e l’orientamento professionale in favore degli studenti dell’indirizzo “Trasporti e Logistica”.

La collaborazione, prima in assoluto per il territorio nebroideo a vedere la partecipazione della Guardia Costiera, consentirà di sviluppare uno specifico e stimolante percorso formativo finalizzato ad approfondire la conoscenza, dall’interno, della realtà lavorativa marittima e portuale verso la quale gli studenti stessi saranno destinati ad operare al termine del percorso di studi intrapreso.

A partire dalla seconda metà di febbraio e sino a tutto il mese di marzo, gli allievi della 4A indirizzo trasporti e logistica dell’I.T.I.S. Torricelli, affiancanti da un proprio tutor docente e da un tutor militare, si alterneranno per un periodo complessivo di 20 ore presso gli Uffici del Circomare ed a bordo delle Motovedette del Corpo, dove avranno modo di approfondire tutte le tematiche didattiche e professionali apprese tra i banchi di scuola e connesse agli usi civili e produttivi di mare.

Nove in particolare gli studenti interessati, Salvatore Azzolina, Mattia Vicario, Simone Lupica, Luca Monastra, Matteo Musarra, Martina Cicirello, Christian Indriolo, Matteo Occhiuto e Giovanni Saitta, accompagnati dai docenti referenti Nicola Raimondo, Maria Di Pietro e Gilberta Dolcetta.

L’esperienza formativa sarà, inoltre, arricchita grazie ad un approccio dinamico ed interattivo con le attività marittime locali, le maestranze impegnate nella realizzazione del nuovo porto ed i compiti d’istituto della Guardia Costiera finalizzati alla salvaguardia della vita umana in mare, alla sicurezza della navigazione, al controllo dei traffici marittimi, alla tutela del patrimonio ambientale, alla formazione della gente di mare ed al monitoraggio dell’intera filiera ittica.

Al termine del periodo in formazione gli studenti saranno sottoposti ad un test finale per verificare il livello di conoscenze teorico-pratiche acquisite che costituirà media curriculare per il proprio percorso di studi.