Banner concorso

Città S.Agata, successo al triangolare di Agrigento. Domenica al “Fresina” esordio in coppa.

Ultimi rintocchi della fase preparatoria per il Città di S.Agata Calcio che da domenica prossima, 1 settembre, inizierà a fare sul serio con il primo match ufficiale di Coppa Italia al “Fresina” contro il Milazzo (ritorno domenica 8 settembre in trasferta) prima dell’avvio del campionato di eccellenza previsto per il 15 settembre.
Ieri la compagine biancoazzurra si è aggiudicata il primo memorial “Giovanni Alessi” giocato ad Agrigento, sul terreno del glorioso “Esseneto”. Avversarie di turno lo Sciacca, squadra di promozione, e l’Akragas, compagine di eccellenza.

Primo match vinto per 3 a 0 contro lo Sciacca, con reti di Conti, Arena e Di Bartolo e gioco ad ottimi ritmi espresso dalla squadra bianco azzurra.

Nel secondo match contro l’Akragas, i tempi regolamentari si sono conclusi sul 1 a 1, con splendido gol di Giorgio Cicirello ed il pari degli agrigentini siglato da Caronia. I santagatesi hanno quindi avuto numerose palle gol, prima di trionfare ai calci di rigore.

“Ringrazio la società tutta dell’Akragas ed il suo presidente Castronovo per l’accoglienza e l’ospitalità riservataci”, ha commentato il presidente Antonio Ortoleva.

“Abbiamo giocato a ritmi apprezzabili e, soprattutto contro l’Akragas, abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con un avversario di alto livello. Ne è valsa certamente la pena fare questa lunga trasferta – commenta il tecnico Pasquale Ferrara -. Obiettivo fondamentale è ricercare continuità nella prestazione ed intensità nella manovra – prosegue Ferrara – aspettando che venga fuori la nostra qualità”.