Banner concorso

Villa Bianco, 2.650.000 euro per la riqualificazione. “Finalmente si completa il progetto del grande lungomare”

“Vediamo all’orizzonte la realizzazione del grande progetto di riqualificazione dell’intero lungomare, che una volta terminato, sarà ancor di più a pieno titolo tra i più belli della Sicilia”. Così il sindaco Bruno Mancuso ha salutato la notizia del finanziamento per 2 milioni 650 mila euro dei lavori di riqualificazione di villa Bianco. La comunicazione è giunta dall’assessorato regionale enti locali che ha inserito il progetto santagatese di “Riqualificazione del lungomare lungo l’asse del Borgo Marinaro e delle aree adiacenti al castello Gallego” nell’elenco di quelli finanziati nella linea di intervento 3.3.2.2, nel piano da 145 milioni di euro stanziati dal Dipartimento Autonomie Locali della Regione Siciliana. provenienti dal POC – Programma di Azione e Coesione (Programma Operativo Complementare) 2014-2020.

Il progetto, risalente all’epoca del precedente mandato amministrativo della giunta Mancuso, dopo anni di fermo è dunque arrivato all’approdo decisivo per i lavori che consentiranno il restyling completo del tratto di lungomare ancora non riqualificato compreso tra via Campidoglio e via Roma. Prevista la realizzazione di un’area fitness e la creazione di nuovi spazi giochi per i bambini. Saranno quindi rinnovate le aree verde e le zone pedonali, secondo un’idea progettuale che consentirà l’armonizzazione dell’intero lungomare, comprese le aree già oggetto di precedenti interventi di recupero. Il finanziamento, infine, consentirà anche il completamento di alcuni dettagli dei lavori appena conclusi per il rifacimento della sede stradale oggetto negli anni passati del grave fenomeno erosivo.
L’ufficio tecnico comunale ha adesso a disposizione 90 giorni per aggiornare il progetto, già a livello esecutivo, secondo i nuovi parametri e quindi presentare tutto alla Regione per il successivo via libera al bando di gara.

“Il nostro grazie va al governo Musumeci ed all’assessore Bernardette Grasso – conclude Mancuso –  per l’impegno ed il lavoro svolto affinché si giungesse allo stanziamento di tali risorse per investimenti così importanti per il rilancio turistico del nostro territorio”.

Alberto Visalli