Memoria e rimozione. L’incontro con Violetta Belloccchio

Si è svolto a Sant’Agata Militello il secondo dei sei appuntamenti del ciclo denominato “Pensieri Comuni”,sei eventi itineranti in diversi centri dei Nebrodi, creati con l’intento di coniugare cultura e valorizzazione diluoghi d’interesse storico. Al Castello Gallego, insieme all’assessore ai servizi sociali del comune Ilaria Pulejo, le rappresentanze degli studenti di alcune scuole santagatesi hanno incontrato la giornalista e scrittrice Violetta Bellocchio, il cui intervento è stato centrato su memoria e rimozione. “Ai giovani dico che è importante prendere una posizione etica rispetto a quello che si desidera ricordare o invece a quello che si considera opportuno lasciar cadere in secondo piano”, ha detto la Bellocchio. La rassegna “Pensieri comuni”, organizzata dalla docente Lucia Franchina in collaborazione con il sociologo Carlo Sapone, l’imprenditrice Francesca Pietropaolo ed il giornalista Sergio Granata, tornerà a Sant’Agata Militello il prossimo 30 novembre con il giornalista Tommaso Labate. 

Articoli correlati

Carnevale, stop a coriandoli e stelle filanti in p... Con propria ordinanza firmata oggi, il sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso ha disposto il divieto su tutto il territorio comunale di utilizz...
Ospedale e nuova rete sanitaria. Domani al castell... Si svolgerà domani, giovedì 21 febbraio, con inizio alle ore 17 presso la sala conferenze del castello Gallego, un consiglio comunale straordinario ap...
Start-up e percorsi imprenditoriali per i giovani ... Attivazione di laboratori di crescita imprenditoriale, di nuovi percorsi imprenditoriali per i giovani e realizzazione dei progetti di start-up. Tutto...