Via libera a bilancio e riequilibrio. Risanamento non rinviabile per i debiti ereditati

Via libera agli interventi manutentivi e per il rifacimento della segnaletica stradale, alla programmazione di iniziative a carattere sociale, culturale e ricreativo, ai cantieri di lavoro ed alla progettazione di importanti. Tutto ciò grazie all’approvazione del bilancio di previsione 2018/2029 da parte della maggioranza consiliare di Sant’Agata Militello. Nella seduta consiliare del 30 ottobre è stato quindi approvato anche il ricorso alla procedura di riequilibrio pluriennale.

Antonio Scurria

“Perfetta e costante sinergia tra l’amministrazione e la maggioranza  – commenta l’assessore al bilancio Antonio Scurria – che ha dimostrato  forte senso di responsabilità nel ricorso alla procedura di riequilibrio. Il risanamento finanziario dell’Ente, oggi non è più rinviabile stante la mole di debiti fuori bilancio derivanti dalle passate gestioni.  Nessuna irregolarità – conclude Scurria – è stata riscontrata nel procedimento amministrativo dagli uffici finanziari del comune o dal collegio dei revisori dei conti sulla procedura seguita, rigorosamente rispettosa delle apposite linee guida stabilite dalla Corte dei Conti”.