Banner Indicazioni Corona Virus

Autolavaggio contestato a Torrecandele. Ecco cosa chiedono i residenti nella petizione

Chiedono la sospensione dei lavori e la  revoca, in autotutela,  dell’autorizzazione edilizia concessa il 23 Novembre 2016, 75 residenti della contrada Torrecandele a Sant’Agata Militello. Nel mirino il progetto per la realizzazione di un autolavaggio automatizzato in località Papa.
L’esposto, con la raccolta firme allegata, è stato notificato ieri al sindaco ed agli assessori, al segretario comunale, ai consiglieri ed al responsabile dell’area territorio ed ambiente del comune. Svariate le criticità segnalate su cui i residenti chiedono di fare chiarezza, in particolare la vicinanza con il pozzo “Papa”, utilizzato per l’approvvigionamento idrico da immettere nell’acquedotto comunale, su cui vige la “zona di tutela assoluta” (10 metri dal punto di captazione) e la “zona di  rispetto” (200 metri) nelle quali sono vietate talune attività. Segnalate quindi perplessità sulla localizzazione dell’impianto di autolavaggio in zona agricola , la distanza dell’insediamento produttivo rispetto alle abitazioni della contrada e le procedure amministrative poste in essere dal comune per il rilascio della concessione edilizia o del nulla-osta alla  realizzazione dell’intervento.  L’esposto, protocollato dai cittadini e corredata dalla raccolta firme, si conclude quindi con la richiesta di verifica che la ditta titolare della concessione abbia ottemperato a tutte le condizioni preliminari dell’atto concessorio e che i lavori siano conformi al progetto, auspicando quindi una valutazione di ogni aspetto tecnico-amministrativo del procedimento.

error: Questo contenuto è protetto !!