Banner concorso

Il fatto non sussiste. Assolto a Milano il manager Salvatore Mancuso

Il fatto non sussite. Ecco perchè il Tribunale di Milano ha assolto il manager santagatese Salvatore Mancuso e  gli ex vertici di “Risanamento”,  accusati di manipolazione del mercato e ostacolo all’attività di vigilanza per alcuni comunicati stampa del 2009 che, secondo l’accusa, non fornivano un quadro corretto della situazione societaria. Formula piena di assoluzione per l’ex presidente e amministratore delegato Luigi Zunino, Salvatore Mancuso,  considerato l’amministratore di fatto, e l’ex direttore generale, Oliviero Bonati.
Le accuse di manipolazione del mercato e ostacolo all’autorità di vigilanza riguardano due comunicati stampa diffusi il 23 febbraio 2009 e il 3 marzo 2009 che per l’accusa “contengono informazioni false, non rappresentando fedelmente l’entità del fabbisogno finanziario del gruppo nei successivi 12 mesi”, come scritto dai pm titolari del fascicolo, Roberto Pellicano e Gaetano Ruta. I due comunicati erano stati emessi su sollecitazione della Consob.