Banner Naima Griffe

ITIS “Torricelli“ premiato al Parlamento per il progetto “Costituzione e Lavoro: di lavoro di deve vivere non morire”

Si è concluso il 30 Maggio scorso, con la cerimonia di premiazione delle 8 scuole vincitrici, il concorso nazionale “Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione a.s. 2021-2022, bandito annualmente da Senato della Repubblica, Camera dei deputati e Ministero dell’istruzione.

Il concorso, nato nel 2007, è rivolto alle scuole secondarie di secondo grado: oltre 60 classi hanno partecipato alle fasi iniziali e le otto vincitrici hanno superato ben tre selezioni, a livello regionale, nazionale e da parte di un Comitato di valutazione composto dai Senatori Michela Montevecchi, Mario Pittoni, Enrico Aimi, Roberto Rampi; dalle Deputate Valentina Aprea, Vittoria Casa, Flavia Piccoli Nardelli, Anna Tateo e da Ispettori del Ministero dell’istruzione.

La cerimonia si è aperta con l’Inno nazionale, cantato dal coro del Liceo “Terenzio Mamiani” di Roma, diretto dal Maestro Ludovico Versino.

Unanime l’elogio espresso dai Presidenti dei due rami del Parlamento: Maria Elisabetta Alberti Casellati, seconda carica della Stato e del Presidente della Camera, Roberto Fico che hanno rivolto agli studenti presenti nell’ Aula legislativa della Camera dei deputati, seduti negli scranni, solitamente occupati dai deputati, parole di elogio per il lavoro svolto e ai docenti e dirigenti presenti parole di ringraziamento per la passione e dedizione nel trasferire alle giovani generazione i valori insiti nella nostra Costituzione.

In particolare la presidente Casellati ha tenuto a precisare: “Nel realizzare i vostri lavori avete operato con attenzione e serietà, ma anche con la creatività, la vivacità di idee e l’ingegno che non possono e non devono mancare a giovanissimi cittadini quali siete voi.

Ho particolarmente ammirato lo spirito di iniziativa con cui avete coinvolto il vostro territorio: singoli individui, istituzioni locali, associazioni, forze dell’ordine, comunità sociali, soggetti diversi, di cui ho peraltro molto apprezzato la disponibilità nel mettersi in gioco, nel rispondere alle vostre domande, nel sostenere il vostro percorso e la vostra ricerca.”

Per ciascuna scuola premiata è stato chiamato uno/una studente/studentessa che ha illustrato il lavoro svolto a tutta l’assemblea, per l’ITIS Torricelli ha relazionato la studentessa Veronica Fiumara, frequentante la classe II B indirizzo Informatico, che nel suo discorso all’assemblea non solo ha ripercorso le fasi salienti del progetto:

“Costituzione e Lavoro: di lavoro di deve vivere non morire, ma ha ringraziato le docenti Mariangela Gallo e Dominga Rando per la forte passione e abnegazione nel trattare a scuola temi così attuali e far vivere ai propri discenti esperienze uniche di crescita culturale ed umana come questa.

Tutti gli interventi sono stati appassionati, brillanti, a tratti emozionanti, scanditi dagli applausi calorosi di tutti i presenti.

Successivamente i ragazzi hanno ricevuto la targa premio dalle mani dei due Presidenti e, dopo l’esecuzione dell’Inno europeo da parte del coro, la cerimonia si è conclusa.

Subito prima della cerimonia uno studente e un docente per ciascun Istituto premiato hanno salutato, nella Sala dei Ministri di Palazzo Montecitorio, il Presidente del Senato, il Presidente della Camera dei deputati e alcuni membri del Comitato di valutazione, che hanno espresso il loro vivo apprezzamento per la creatività e l’impegno dimostrati da tutti i partecipanti.

Per l’ITIS ha salutato la studentessa Mariacarmen Catena frequentante la classe III indirizzo Chimico e la Dirigente prof.ssa Maria Antonietta Amoroso.

error: Questo contenuto è protetto !!