Banner Naima Griffe

Città di S.Agata, al via il nuovo corso. L’allenatore sarà Leonardo Vanzetto

Sarà Leonardo “Leo” Vanzetto il nuovo allenatore del Città di S.Agata nel campionato di serie D 2022/2023. Lo ha ufficializzato stamani la società biancazzurra sui propri profili social.

Dopo aver salutato mister Domenico Giampà, a conclusione della straordinaria annata conclusa con la qualificazione alla semifinale playoff, il sodalizio biancazzurro ha dunque subito iniziato a gettare le basi per la prossima stagione, scegliendo la soluzione interna per la guida tecnica.

“Quella di Leo Vanzetto è una scelta importante di cui la società è pienamente convinta, frutto della conoscenza di questi quasi due anni – sottolinea il ds Ettore Meli -. Conosciamo competenza, dedizione, professionalità e passione che mette nel proprio lavoro assieme ad importanti valori umani che siamo certi riuscirà a trasmettere anche nella prossima stagione a tutto il gruppo. Il nostro obiettivo rimane quello di un campionato tranquillo e per questo cerchiamo giocatori con tre caratteristiche, qualità, voglia di migliorarsi e fame di calcio. Vogliamo vivere un’altra stagione entusiasmante riuscendo a portare allo stadio il maggior numero di persone, consapevoli che tutto quello che stiamo facendo non è per nulla scontato ma assolutamente eccezionale”.

Leonardo Vanzetto, 52 anni, calabrese, vanta nel proprio curriculum un’esperienza ultra ventennale da calciatore tra serie C e dilettanti, poi da allenatore cinque stagioni in eccellenza ed un paio di esperienze come secondo allenatore in serie D.
 “Mi viene data una possibilità importante, c’è grande entusiasmo e grande voglia di iniziare un nuovo progetto. Cercheremo di rappresentare al meglio questo paese, in questa grande famiglia e grande società che già conosco e ringrazio – commenta il neo allenatore Leo Vanzetto -. Per me è la continuazione di un lavoro già svolto da un anno e mezzo, quindi mi viene tutto un pochino più semplice. Insieme al direttore sportivo Ettore Meli cercheremo di allestire una squadra con giocatori che facciano al caso nostro, non siamo alla ricerca di nomi altisonanti ma giovani che hanno voglia di mettersi in mostra”.
error: Questo contenuto è protetto !!