Banner Naima Griffe

Città di S.Agata, sconfitta a San Luca e grosse recriminazioni

Il Città di S.Agata perde la sua seconda gara di fila, battuta sul campo di San Luca per 2 a 1, subendo una rimonta come era già successo domenica scorsa contro la Gelbison e, anche in questo caso, si trova costretta a recriminare per qualche discutibile decisione arbitrale.
La squadra di Giampà, che ha giocato un ottimo primo tempo, era passata in vantaggio al 28′ con Faella che servito da Brugnano non ha lasciato scampo al portiere locale.
Pareggio dei padroni di casa al 40′ su calcio di rigore concesso per fallo di Brugaletta su Bruzzaniti, con Carbone che dagli 11 metri non fallisce. Prima del riposo però sono vibranti le proteste dei santagatesi per un gol annullato a Cicirello per un fuorigioco discutibile.
Ad inizio ripresa, quindi, il gol partita degli ospiti fimrato da Crucitti. Città di S.Agata che ci prova ma alla fine rimane in 10 uomini per l’espulsione del neo entrato Ficarra per doppia ammonizione.
In classifica dopo 12 giornate restano 17 i punti del Città di S.Agata che domenica al “Fresina” ospita il Lamezia, un’altra pretendente al salto di categoria.
Classifica: Gelbison 32, Lamezia 28, Cavese 24, Acireale 23, Santa Maria Cilento 23, Paternò 22, Real Aversa 21, Cittanova 21, Licata 19, Città di S.Agata 17, San Luca 16, Portici 14, Trapani 14, Rende 12, Castrovillari 10, Fc Messina 8, Sancataldese 7, Biancavilla 6, Giarre 6, Troina 3 (-6).
error: Questo contenuto è protetto !!