Banner Indicazioni Corona Virus

Vaccini anti Covid, San Marco d’Alunzio oltre 600 dosi somministrate a Villa Pacis

Si è concretizzato nella giornata di oggi l’impegno del Gruppo Villa Pacis per la realizzazione di una giornata di vaccinazione a San Marco d’Alunzio che aggiunge un ulteriore tassello alla campagna vaccinale già avviata lo scorso mese di gennaio. 

Grazie alla fattiva collaborazione tra il Gruppo Villa Pacis, il Commissario per l’emergenza Covid-19 e il Dipartimento di Prevenzione di S. Agata Militello, con oggi, sono state somministrate complessivamente oltre 600 dosi di vaccino tra gli operatori e gli ospiti delle strutture sanitarie, i soggetti esterni che hanno voluto aderire all’iniziativa proposta e il personale della San Lorenzo Group, che ha usufruito della giornata di vaccinazione in seguito all’emanazione del protocollo sulle vaccinazioni in azienda.

“Grazie anche a strutture come il Gruppo Villa Pacis e altre presenti in provincia di Messina – ha evidenziato il commissario Alberto Firenze – la campagna vaccinale sta raggiungendo in modo concreto e rapido tutto il comprensorio messinese. La giornata di San Marco D’Alunzio, arricchita anche dalla donazione delle bottiglie di pomodoro Siccagno messe a disposizione da Coldiretti, segna un ulteriore tassello verso il completamento della popolazione vaccinabile”.

“Siamo grati alle Istituzioni competenti per la disponibilità nell’accogliere la nostra richiesta di vaccinazione del personale, in particolare, al Commissario ad acta per l’emergenza Covid-19 Dott. Alberto Firenze, ai vertici dell’Asp n. 5 di Messina, al Dott. Bernardo Alagna, al Dipartimento di Prevenzione nella persona del Dott. Giuseppe Iannì e al Dott. Antonino Giallanza, Direttore del Presidio Ospedaliero di Sant’Agata Militello che ci hanno messo in condizioni di contribuire attivamente alla campagna vaccinale in questa significativa giornata  – dichiara Emanuele Miracula, Amministratore della San Lorenzo Group . La vaccinazione della comunità lavorativa – prosegue – vista nell’ottica del raggiungimento di un’immunità collettiva, e sempre nel rispetto della libertà di scelta di ciascuno, si integra con le misure di prevenzione del rischio covid-19 che già mettiamo in atto e costituisce la realizzazione di un importante obiettivo per la tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro, consentendoci di proseguire l’attività produttiva in un clima più sereno e proficuo”.

“Nel corso di questi mesi, la possibilità di somministrare regolarmente il vaccino a tutti gli Ospiti durante la loro degenza all’interno delle strutture socio-sanitarie e residenziali, ha rappresentato per noi l’occasione di favorire, in condizioni di massima sicurezza, la riapertura alle visite dei familiari  – commenta Nunziatina Miracula, Amministratore del Gruppo Villa Pacis – Siamo convinti – conclude – che sia estremamente importante rendere effettivo il diritto dei nostri anziani ad una vita di relazione, tenendo da conto, non solo dei bisogni clinico-assistenziali e terapeutici, ma anche di quelli che sono ricompresi nella sfera affettiva ed emozionale della Persona”. 

“Mi corre l’obbligo rivolgere un sincero ringraziamento al personale del Gruppo Villa Pacis – conclude Biagio Todaro, Responsabile delle attività del Gruppo  – i nostri operatori  hanno partecipato attivamente allo svolgimento delle attività di vaccinazione con grande spirito di servizio e la ferma convinzione che la battaglia per la salute pubblica si affronta anche dal punto di vista sociale con un impegno collettivo e condiviso andando oltre il mero svolgimento della semplice attività professionale “. 

error: Questo contenuto è protetto !!