Banner Indicazioni Corona Virus

“INTERconNETtiamoci…ma con la testa”. Lions Club e Ammi per gli studenti del Cesareo

Si è svolta in presenza, nell’auditorium dell’istituto comprensivo “ Cesareo”, l’attività di formazione e informazione nel settore della sicurezza informatica, finalizzata ad aumentare la consapevolezza dei ragazzi durante la loro navigazione sul web, sotto l’egida del Lions Club di Sant’Agata Militello, guidato dal presidente ,  Franco Di Maria, con la partecipazione dell’associazione Ammi ( Medici e mogli dei medici), presieduta da Delia Russo.

L’evento è stato rivolto agli studenti delle seconde classi di secondo grado, coordinati dai docenti e dal dirigente scolastico Tarcisio Maugeri, che ha salutato tutti gli intervenuti. Dopo l’introduzione del presidente Di Maria, un’attenta e puntuale disamina su Internet e sui pericoli della rete è stata condotta dalle illustri relatrici, la pediatra Delia Russo, presidente dell’Ammi, dirigente medico del reparto di Oncoematologia Pediatrica del Civico Arnas di Palermo e dall’ architetto, professoressa Sandra Russo, socia del Lions e membro del direttivo.

“Internet è diventata nel tempo – afferma Delia Russo – una componente irrinunciabile della nostra vita e offre enormi opportunità di comunicazione e di miglioramento”. “Sono molti però- ha spiegato Sandra Russo- i pericoli legati all’utilizzo sempre più intensivo e precoce della rete. Da una parte, c’è il rischio che dal mondo esterno arrivino in casa nostra truffe, violenza ed altre minacce; dall’altro, è facile perdere di vista, durante la navigazione, il mondo reale e lasciarsi andare a comportamenti diversi da quelli tenuti nella vita di tutti i giorni. Il mondo virtuale può quindi rappresentare un rischio per qualunque tipo di utente”.

“Per i ragazzi essere “nativi digitali”- dichiara Franco Di Maria- rappresenta indubbiamente un enorme vantaggio nell’approccio alle nuove tecnologie, ma molto spesso questo non li protegge dai rischi che possono correre durante le loro attività online, a causa della loro età, maturità e scarsa conoscenza delle regole (o della mancanza di esse) nella giungla della rete”. Il service è stato organizzato dal presidente Franco Di Maria , di concerto con la professoressa Sandra Russo, che ha mostrato agli studenti numerose slide ed ha concluso l’evento formativo con un questionario rivolto ai giovani partecipanti.

Al termine a tutti gli intervenuti sono stati consegnati dal presidente Di Maria i guidoncini del Lions e mazzi di fiori, in assenza del dirigente Maugeri , il guidoncino è stato consegnato alla vice preside Benedetta Versaci. Presenti numerosi componenti del direttivo del Lions Club di Sant’Agata, la past president dell’Ammi , la professoressa Maria Franca Gagliani Russo ed il ginecologo, Mario Russo. Due mazzi di fiori sono stati consegnati dal presidente Lions, Franco Di Maria alle professoresse, in pensione, Maria Franca Gagliani ed Elena Franzone. Presenti anche il dottore Mario Ortoleva e l’avvocato Francesca Alascia.

Le attività di “INTERconNETtiamoci… ma con la testa!” sono iniziate nel 2013 grazie al Lions Club Cecina che, attraverso un suo socio, Piero Fontana, esperto di sicurezza informatica, ha proposto questo service estendendolo progressivamente ad altri club toscani. Nel 2016 è diventato Service distrettuale (108 La Toscana) e, nel maggio del 2019, è stato scelto come Service nazionale al congresso di Montecatini Terme. “INTERconNETtiamoci” è stato accolto in ogni sede scolastica con entusiasmo, nella consapevolezza dell’estrema attualità della problematica e della necessità di formare i ragazzi sull’argomento.

Share
error: Questo contenuto è protetto !!