Banner Indicazioni Corona Virus

Militello Rosmarino, la giunta propone il dissesto finanziario. Sfiducia in aula il 22 febbraio.

La giunta comunale di Militello Rosmarino, con deliberazione del 15 febbraio, ha proposto ufficialmente la dichiarazione di dissesto finanziario dell’ente. Secondo quanto richiamato nell’atto approvato dall’esecutivo presieduto dal sindaco Salvatore Riotta, ci sarebbero infatti tutti i presupposti per il default dell’ente alla luce di passività riscontrate, con un deficit di cassa per 215 mila euro, un disavanzo di amministrazione per debiti fuori bilancio per oltre 1 milione di euro, debiti fuori bilancio per 1,5 milioni e la sussistenza di contenziosi che poterebbero far lieviatare l’indebitamento del comune. La proposta approvata dalla giunta sarà quindi trasmessa al consiglio comunale per le valutazioni ed il voto. Intanto proprio il civico consesso è stato convocato dal presidente Antonino Mileti per il prossimo 22 febbraio alle ore 18 per discutere e votare la mozione di sfiducia al sindaco presentata di consglieri di opposizione Travaglia, Cangemi e Blogna.

error: Questo contenuto è protetto !!