Banner Indicazioni Corona Virus

Maltrattamenti alla moglie, diposto l’allontanamento dalla casa familiare.

I Carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea hanno eseguito la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa nei confronti di un uomo del posto, ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, commessi in danno della moglie.
I Carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea, a seguito della denuncia sporta dalla persona offesa all’inizio del mese in corso, nell’ambito delle direttive specificamente impartite dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti e con il supporto della “Task Force” specializzata, costituita a livello Provinciale, hanno condotto attività investigativa che ha consentito di riscontrare le dichiarazioni rese dalla donna e di documentare gli atteggiamenti aggressivi, violenti e denigratori tenuti dall’uomo nei confronti della propria moglie, all’incirca nell’ultimo biennio, talvolta anche sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e alcoliche. Oltre che del reato di maltrattamenti in famiglia, ipotizzato a seguito delle reiterate condotte vessatorie poste in essere, nel corso del tempo, nei confronti della moglie, l’uomo è ritenuto altresì responsabile del delitto di lesioni personali aggravate patite dalla donna, in due distinte e più recenti circostanze.
I gravi indizi di colpevolezza emersi nel corso delle indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Gioiosa Marea hanno permesso alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti di avanzare la richiesta di misura cautelare al competente G.I.P. che ha quindi emesso nei confronti dell’uomo l’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare e di divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla moglie.

error: Questo contenuto è protetto !!