Banner Indicazioni Corona Virus

Riapertura scuole a Sant’Agata, Mancuso: “Da Asp nessuna controindicazione”.

“Nella situazione attuale nel nostro Comune, a parere dei medici del servizio di igiene distrettuale, da me interpellati circa il riavvio delle lezioni in presenza così come previsto nel DPCM, non sussistono motivazioni tali da richiedere una chiusura delle scuole”. Lo afferma il sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso, in previsione della ripresa delle attività didattiche per le elementari e la prima media.

“Da lunedì 18, per quanto riguarda le lezioni scolastiche a Sant’Agata di Militello, saranno in presenza i servizi educativi per l’infanzia (asili nido) e, nei due Istituti Comprensivi, la scuola dell’infanzia, la primaria e il primo anno della scuola secondaria di primo grado, come prevede il Dpcm, mentre per le altre classi si continuerà con la didattica a distanza.
Con l’occasione voglio precisare, viste le numerose richieste, che la decisione di riavviare l’attività scolastica è di competenza del governo centrale o di quello regionale. Il Sindaco non può decidere di chiudere le scuole del proprio comune e quindi scavalcare le misure regionali e nazionali se non per motivi di comprovata gravità e dopo parere autorizzativo del dipartimento di igiene dell’ASP competente. Insieme all’assessore Ilaria Pulejo siamo comunque in costante contatto con le Autorità sanitarie, i Dirigenti scolastici e i rappresentanti d’Istituto per un assiduo monitoraggio dei contagi perché l’attività scolastica si svolga in assoluta sicurezza”.

error: Questo contenuto è protetto !!