CoronaVirus

Verso le porte aperte al “Fresina”. Domenica il S.Agata con 187 spettatori.

Si va verso le porte aperte, anche se solo in parte, per la sfida di domenica allo stadio “Fresina” tra il Città di Sant’Agata Calcio e la Cittanovese, per la quarta giornata del campionato di serie D. In virtù delle previsioni del nuovo Dpcm, infatti, lo stadio satagatese potrà ospitare un totale di 187 spettatori pari al 15% della capienza complessiva, suddivisi in 150 nel settore locali e 37 nel settore ospiti, oltre ai soggetti già autorizzati e previsti dal protocollo Figc. In tal senso per l’ufficializzazione si attende il via libera alla licenza da parte delle autorità di pubblica sicurezza.  “Abbiamo depositato tutti gli atti necessari, compreso il protocollo sanitario che la società si impegna ad applicare, propedeutici al rilascio della licenza da parte della Questura di Messina – conferma il presidente Antonio Ortoleva -. Stando alle norme in vigore, avremo quantomeno la possibilità di garantire la presenza allo stadio per i nostri abbonati – continua il presidente -. Sul totale di 230 tessere saranno infatti decurtate quelle di cortesia ed altri accrediti ragion per cui contiamo di poter accontentare quasi tutti. Sarà nostra cura comunicare quanto prima le modalità specifiche di accesso ma è certo che non ci sarà possibilità di cambio nominativo per l’abbonamento e che per la partita di domenica il botteghino dello stadio rimarrà chiuso né saranno disponibili ticket in prevendita”.

error: Questo contenuto è protetto !!