CoronaVirus

Porto, vertice all’assessorato regionale. Soluzioni per il problema “sifonamento”.

Ieri mattina il sindaco di Sant’Agata Militello Bruno Mancuso, con il R.U.P. del porto ing. Basilio Ridolfo ha incontrato a Palermo l’assessore alle infrastrutture Marco Falcone, in presenza del D.L. ing. Salvatore D’Urso e i dirigenti dei lavori pubblici Bellomo, Ricciardo e Lizio. Era presente alla riunione anche l’assessore agli Enti locali Bernadette Grasso.
Il Sindaco ha rappresentato la necessità di reperire nuove risorse per far fronte ad alcune problematiche che interessano il costruendo porto, ascrivibili ad interventi precedenti ed ora classificati come “imprevisti” che potrebbero minare la funzionalità del porto, una volta ultimato. Si tratta in particolare di fenomeni di “sifonamento”, cioè di attraversamento di acque marine sotto la diga di sopraflutto e di “tracimazione” delle acque in corso di marosi.

Gli interventi previsti consistono nella iniezione di materiale a base di malta per riempire le cavità sottomarine e di rifiorimento della barriera frangiflutti con la messa a dimora di nuovi tetrapodi.
L’Assessore Falcone si e’ reso prontamente disponibile per una veloce risoluzione del problema ed ha dato incarico ai propri uffici di avviare l’iter e reperire le risorse necessarie per la progettazione e l’avvio dei lavori in tempi brevi.

error: Questo contenuto è protetto !!