CoronaVirus

“PuliAmo la spiaggia”, il grande cuore e l’impegno dei volontari.

Raccolti in sole 2 ore oltre 1000 chili di rifiuti e rottami, suddivisi in plastica, vetro, lattine, indifferenziata, ingombranti, legname ed anche pneumatici. Una mattinata di impegno proficuo per l’ambiente quella di ieri sulla spiaggia di Sant’Agata Militello, grazie ai volontari che hanno risposto all’invito lanciato dal gruppo dai Rangeres Internationel – #PlasticFreeGC di Sant’Agata Militello, guidati da Paolo Salanitro e Salvatore Di Pane.

La manifestazione di sensibilizzazione dei cittadini, anche per celebrare la Giornata internazionale della biodiversità 2020, quest’anno si è avvalsa oltre che del patrocinio dell’Amministrazione comunale retta dal sindaco Bruno Mancuso anche della Guardia Costiera, attività autorizzata da Roma, al comando del tenente di vascello Donato Bonfitto dell’Ufficio circondariale marittimo di Sant’Agata, della Gazzetta del Sud, della Fondazione Mancuso Onlus, delle associazioni Anfi e Unuci di Sant’Agata Militello, del Cesv di Messina, di Liberi di Volare, della Proloco di Sant’Agata Militello, e dell’Unpli provinciale.

«Fra qualche giorno – ha detto il vice sindaco Calogero Perdalà – il cingolato del Comune provvederà al livellamento della spiaggia e alla copertura delle pietre con la sabbia. Sarà quindi rifatta la condotta d’acqua per le docce ed alcune squadre di operai, disoccupati, appartenenti alla categoria dei lavori socialmente utili, una cinquantina che per tre mesi saranno in forza al Comune. Una squadra provvederà giornalmente a tenere pulita la spiaggia libera, le altre saranno impegnate nelle ville, al cimitero, a diserbare le strade e altri spazi verdi».

error: Questo contenuto è protetto !!