CoronaVirus

A casa fino a Pasqua. Prorogate le misure del Dpcm fino al 13 aprile.

Il premier Giuseppe Conte ha annunciato questa sera il prolungamento delle misure restrittive in vigore almeno fino al prossimo 13 aprile. Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive e alleviare i disagi e risparmiarvi i sacrifici a cui siete sottoposti”, ha detto Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.  “Però poi entreremo nella fase 2, che è la convivenza con il virus. Poi ci la fase 3, che sarà la fase dell’uscita dell’emergenza”,  ha continuato Conte.  Prorogate le limitazioni agli spostamenti e la chiusura delle attività non essenziali, sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati, le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non, all’interno degli impianti sportivi di ogni tipo. “Chiarisco che non abbiamo affatto autorizzato l’ora del passeggio coi bambini”, ha detto Conte.

Share
error: Questo contenuto è protetto !!