CoronaVirus

Sant’Agata, nessun sintomo per l’uomo rientrato da Lodi da due settimane.

Nessun allarme “Coronavirus” nel territorio di Sant’Agata Militello. Il sindaco Bruno Mancuso rassicura la cittadinanza ed invita tutti ad evitare la psicosi legata alla pur comprensibile preoccupazione sull’epidemia che si sta purtroppo registrando in particolare in alcune regioni del nord Italia. In particolare il primo cittadino tranquillizza riguardo la situazione legata ad un uomo, domiciliato a Lodi per motivi di lavoro, che è rientrato a Sant’Agata da circa due settimane.
“Sono stato ripetutamente in contatto con l’uomo durante la giornata odierna, dopo una verifica fatta dalla Polizia Locale, e posso confermare che non lamenta alcun sintomo né ha accusato alcun segno di malattia in questi giorni di sua permanenza a Sant’Agata – sottolinea Mancuso -.
L’ho comunque invitato, a puro titolo precauzionale, a rimanere in casa, osservando le indicazioni delle autorità sanitarie, fin quando la situazione non sarà chiarita. L’uomo – conclude il sindaco – si è assolutamente messo a completa disposizione, riferendomi per altro di avere già in programma il viaggio di ritorno in Lombardia tra pochi giorni e di essere dunque in attesa delle indicazioni sul da fare. Mi raccorderò con le autorità preposte per l’attivazione delle procedure del caso ritenute più idonee”.