Banner concorso

Abbandono rifiuti nel Parco. Controlli del Corpo di vigilanza.

Gli uomini in forza alla sede del Corpo di Vigilanza di Caronia al comando dell’Ispettore Giuseppe Vinci hanno intensificato i controlli sull’abbandono incontrollato dei rifiuti sul territorio protetto. Gli agenti attraverso una attenta attività di indagine sono risaliti agli autori degli illeciti, che, durante i loro spostamenti, si sono disfatti illecitamente dei propri rifiuti abbandonandoli e spargendoli direttamente in piazzuole all’interno del Parco Regionale dei Nebrodi e precisamente nella S.S. 289 (S.Agata di Militello – Cesarò), e nella S.P. n. 168 (Caronia – Capizzi) convinti che il gesto sarebbe restato impunito. Le sanzioni elevate per violazione dell’art. 192 del Dlgs. 152/2006  ammontano a circa 2.400 euro. Il Corpo di Vigilanza, proseguirà senza sosta e con tolleranza zero, la propria attività di controllo nell’intera area protetta, finalizzata a contrastare e ad estirpare le incivili abitudini di una minoranza, dagli effetti devastanti sul decoro del territorio e sulla salubrità dell’ambiente.