Banner concorso

Ancora nessuna traccia dell’oculista messinese disperso nel bosco. Gli ultimi aggiornamenti.

Ancora nessuna traccia dell’oculista messinese 74enne F.F. disperso da venerdì nei boschi tra Caronia e Capizzi dove si era portato in cerca di funghi. Ansia e preoccupazione crescono tra i familiari dell’uomo, che ieri e per tutta la giornata di domenica sono stati sui luoghi della scomparsa.
Le sue tracce si sono perse in un sentiero ad una decina di chilometri dalla provinciale 168 dove è stato ritrovato il suo fuoristrada, dotato di impianto gps satellitare. L’uomo ha quindi allertato i soccorsi chiamando il 112 venerdì sera, dicendo di essersi smarrito nel bosco. Le indicazioni che ha fornito non hanno tuttavia permesso un’individuazione circoscritta dell’area da parte di forze dell’ordine e soccorritori, che già da venerdì sera hanno battuto la zona. Sul posto oltre a Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia, Guardia di Finanza, Forestale e Guardiaparco, con l’ausilio di unità cinofile ed elicotteri, anche i volontari della protezione civile del gruppo Nois di Sant’Agata Militello ed Acquedolci e numerosi privati cittadini che si sono uniti alle ricerche. Le ricerche riprenderanno lunedì mattina all’alba. Le indagini sono coordinate dai Carabinieri della compagnia di Santo Stefano di Camastra.