Il basket resta a Torrenova. La telenovela estiva a lieto fine.

E vissero tutti felici e contenti … Dopo giorni di accuse al vetriolo, comunicati stampa roboanti e forti prese di posizione, la telenovela sportiva dell’estate, quella del “presunto” trasferimento della squadra di basket di serie B da Torrenova ad una “presunta” cordata di Sant’Agata, si chiude con il poi classico dei lieti fine. La compagine resta nella sua casa d’origine, Torrenova appunto. Dirigenza dimissionaria da una parte e sindaco Castrovinci dall’altra, parecchio distanti nei rispettivi punti di vista fino a poche ore prima, ieri pomeriggio si sono ritrovati al comune per trovare la tanto agognata quadratura del cerchio, dei conti e delle formule societarie in modo da garantire un futuro alla realtà sportiva torrenovese all’interno del PalaTorre, che sarà così teatro del prossimo torneo di serie B. Questa la nota pubblicata ieri sera dalla società.

Le incomprensioni servono per rinforzare i rapporti: si riparte più uniti di prima!

Cestistica Torrenovese informa che, al termine di una riunione tra i vertici societari, il Sindaco del Comune di Torrenova, Sig. Salvatore Castrovinci, ed il Vice Sindaco, Sig. Massimiliano Corpina, si è comunemente concordato di proseguire insieme. Le incomprensioni servono per rinsaldare i rapporti: è proprio questo ciò che è avvenuto nella serata di oggi.

Fin da domani mattina si cercherà dunque di vincere una vera e propria “corsa contro il tempo” affinché la società possa ratificare la trasformazione societaria e versare la Fideiussione necessaria per l’iscrizione al campionato di Serie B Nazionale, che entrambe le parti vogliono disputare a Casa Nostra, il PalaTorre!