Banner concorso

Ospedale Sant’Agata, sarà ristrutturato il pronto soccorso. L’Asp affida la progettazione.

Saranno ristrutturati i locali che ospitano il pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Agata Militello, presidio fondamentale per la cura dei casi di prima emergenza per il vasto comprensorio dei Nebrodi che gravita proprio attorno all’ospedale santagatese. L’Asp di Messina ha infatti aggiudicato la gara relativa all’affidamento dei servizi di architettura ed ingegneria per la realizzazione della progettualità inerente l’intervento di ristrutturazione. Ad aggiudicarsi l’appalto l’offerta presentata dal RTP Promedia Srl (capogruppo) e Giuseppe Marotta (mandante) che hanno proposto un ribasso del 55% rispetto all’importo a base di gara di 78 mila euro, per un importo  dell’aggiudicazione pari a 42.900 euro. Migliore punteggio era stato assegnato all’offerta del RTP 3TI Progetti Italia ingegneria integrata e Architecnica Engineering srl, ma si è proceduto allo scorrimento della graduatoria alla seconda classificata avendo la prima già ottenuto l’affidamento per i lavori del primo lotto (di maggiore importo) dello stesso appalto, riguardanti la ristrutturazione del pronto soccorso dell’ospedale di Milazzo. L’affidamento, disposto dalla delibera del direttore generale Paolo La Paglia, riguarda i servizi di ingegneria ed architettura per la progettazione esecutiva, coordinamento di sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori, direzione lavori, misura contabilità ed assistenza al collaudo dei lavori di ristrutturazione del pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Agata Militello che prevedono un quadro economico totale di 11.894,40 euro.