Bomba bellica ritrovata nel torrente. Attesi gli artificieri.

Una granata d’artiglieria è stata rinvenuta nel letto del torrente Calagni che attraversa il centro di Tortorici.  Si tratta di una granata d’artiglieria da 88mm, priva di spoletta di armamento, con all’interno la carica esplosiva. La Polizia di Stato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, ha proceduto a mettere in sicurezza l’area e, grazie all’intervento del nucleo Artificieri della Questura di Messina, alla rimozione del residuato bellico e al successivo brillamento.