Settimana europea dei parchi, un maggio ricco di eventi sui Nebrodi

Un mese tradizionalmente dedicato alla Settimana Europea dei Parchi, con inizio delle attività per il 24 maggio –data simbolo – ma che invece quest’anno ha raggruppato con un cartellone unico numerose attività per permettere una azione coordinata di valorizzazione del Parco. Un programma che culminerà il 31 maggio con un seminario al castello Gallego su “Sviluppo sostenibile nelle aree protette” che vedrà la presenza anche di una delegazione cinese grazie al partenariato avviato nel 2018 con il Parco di Changbai Shan.

Il calendario di maggio presenta dunque un ricco il programma di eventi, già avviato con la promozione del fumetto “Vivere il suolo” a Galati Mamertino: previsti nel fine settimana dal 10 al 12 maggio due eventi fieristici: la fiera Mediterranea del Cavallo, organizzata dalla Regione Siciliana, presso la tenuta di Ambelia a Militello e la Fiera della biodiversità in programma a Palermo presso l’Orto botanico, in collaborazione con l’istituto della Dieta Mediterranea e l’Università. Previsti per le due occasioni stand istituzionali, a cura delle Associazioni Strade dei Sapori dei Nebrodi e Nebrodi Outdoor.

Altri eventi si svolgeranno ad Ucria, presso la Banca del Germoplasma, con un convegno dedicato alle Banche del Germoplasma, in collaborazione con la Rete Italiana delle Banche del Germoplasma e l’Università degli Studi di Palermo. Legambiente Nebrodi si occuperà delle attività pratico-dimostrative per gli studenti. Altamente simbolica l’iniziativa fissata giorno 12 maggio, in occasione della Festa della Mamma.

Carmelo Dazzi, Presidente della Società Europea per la Conservazione del Suolo e Giuseppe Lo Papa Consigliere della Società Italiana della Scienza del Suolo hanno invece presentato le attività scientifiche collegata alla giornata del 28 maggio ad Alcara Li Fusi.

Confermata “Corri nel Parco”, competizione didattico-sportiva, prevista a fine maggio, con il consueto coinvolgimento di centinaia di studenti siciliani in competizione presso l’area attrezzata di Piano Cicogna. La scorsa edizione ha coinvolto 50 scuole e oltre 500 alunni partecipanti alla gara.

“Cresce il coinvolgimento del territorio che, a tutti i livelli, chiede al Parco di prevedere momenti formativi, di aggregazione, di approfondimento scientifico, nella considerazione dell’immenso patrimonio naturalistico a disposizione –  commenta Luca Ferlito, Commissario del Parco dei Nebrodi – . Un programma frutto della più ampia collaborazione, costruito con impegno, che ci ripaga dei sacrifici quotidiani e che contribuisce a rendere il giusto merito a quanti quotidianamente impegnati nel ruolo di promozione del Parco”.

Share