Banner concorso

“Puliamo la spiaggia”, un piccolo gesto ma d’importante valore!

Cittadini, i gruppi delle guide e scout d’Europa ed i volontari dei Rangers International, insieme al sindaco Bruno Mancuso, ai componenti della giunta comunale ed al presidente del consiglio Andrea Barone si sono dati appuntamento questa mattina sul lungomare santagatese, suddividendosi quindi in squadre per la pulizia dell’arenile. L’iniziativa “Puliamo la spiaggia”, è stata promossa da Salvatore Di Pane ed organizzata dal Comune di Sant’Agata Militello, insieme alla Pro Loco e all’associazione “Akra”.

 

 

 

 

 

Varie squadre si sono quindi suddivise  per la pulizia dell’arenile. Una parte si sono concentrati sulla zona della sirenetta e di villa Bianco mentre gli altri si sono occupati della pulizia della spiaggia sotto la villa Falcone e Borsellino. Al termine della mattinata sono stati numerosissimi i sacchi riempiti con rifiuti di ogni tipo, soprattutto plastica, lattine, vetro, polistirolo e materiale in ferro. Nell’area di villa Falcone e Borsellino sono stati persino recuperati materassi e coperte che erano stati accatastati sotto le scalette d’accesso alla spiaggia. Recuperato anche un vasto quantitativo di rami di palme, canne e vario materiale legnoso.

“Ringrazio di cuore tutti coloro, semplici cittadini, gruppi di volontari e rappresentanti di associazioni, che hanno preso parte ad una bella mattinata all’insegna del rispetto dell’ambiente – ha detto il sindaco Bruno Mancuso – . Sappiamo bene che momenti come questo rappresentano solo una piccola goccia nell’oceano della battaglia per la pulizia delle nostre coste e contro l’inquinamento ambientale, ma si tratta comunque di iniziative dall’importante valore che siamo lieti di accogliere e promuovere. Contiamo – conclude il sindaco –  di ripetere da qui a breve la giornata di pulizia della spiaggia, augurandoci in una partecipazione sempre più massiccia della cittadinanza”.

Alberto Visalli