Cento mila euro per le strade. Ecco le zone interessate ed il dettaglio dei lavori

Cento mila euro di lavori per la messa in sicurezza di alcuni tratti delle vie del centro abitato saranno avviati a breve a Sant’Agata Militello, grazie ai fondi messi a disposizione dal Dipartimento degli affari interni del Ministero degli Interni. Risorse destinate ai centri con popolazione inferiore ai 20 mila abitanti. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Bruno Mancuso, ha scelto di intervenire sul miglioramento della qualità delle strade a servizio del centro abitato comunale, aumentando il livello di sicurezza dei cittadini.  Si tratta di lavori  su tratti di pavimentazione stradale particolarmente ammalorata che non necessitano di apposita progettazione in quanto gli stessi non costituiscono modifiche sostanziali alle sagome stradali ed agli impianti tecnologici presenti. Gli interventi riguarderanno le vie Cernaia, San Giuseppe e Medici, Piazza Verga ed il piazzale della stazione ferroviaria. Ecco nel dettaglio i lavori previsti secondo la relazione tecnica redatta dal Rup Giovanni Amantea e dal progettista Carmelo Gambadauro.

Via Cernaia
La via Cernaia è una strada urbana ad elevato traffico interessata anche dal transito di mezzi
pesanti nonché dalla elevata frequenza di transito di pullman che effettuano il sevizio di
trasporto di studenti. Il manto stradale esistente, in conglomerato bituminoso, risulta essere fortemente usurato e
presenta buche diffuse nonché irregolarità nella pavimentazione.
In quest’area si prevede di eseguire la fresatura del tappetino d’asfalto esistente con mezzo
meccanico per uno spessore di c.ca 3 cm e la successiva posa di altrettanti cm. di tappetino
d’usura.

Via S. Giuseppe
La via S. Giuseppe è una strada storica della parte più centrale della cittadina caratterizzata da
una frequenza di traffico media. Il manto stradale esistente, costituito da pavimentazione in mattonelle d’asfalto, presenta buche diffuse nonché irregolarità nella pavimentazione dovute a rappezzature o tamponature
di buche. In quest’area si prevede di rimuovere le mattonelle e la successiva posa di 5 cm. di tappetino
d’usura.

P.zza Stazione
L’intervento è localizzato nella rampa d’accesso alla P.zza stazione. Questa la cui
pavimentazione è costituita da mattonelle d’asfalto presenta buche diffuse nonché irregolarità
nella pavimentazione dovute a rappezzature o tamponature di buche eseguite negli anni
passati. In quest’area si prevede di rimuovere le mattonelle e la successiva posa di 5 cm. di tappetino
d’usura.

Via Medici
La via Medici (S.S. 113) è la più importante arteria del centro abitato santagatese
attraversandola per intero da Est ad Ovest e di conseguenza è caratterizzata da un elevato
traffico veicolare anche da parte di mezzi pesanti.
Qui le irregolarità del manto stradale, in conglomerato bituminoso, sono diffuse.
Gli interventi sono divisi in più aree. In quest’area si prevede di eseguire la fresatura del tappetino d’asfalto esistente con mezzo meccanico per uno spessore di c.ca 3 cm e la successiva posa di altrettanti cm. di tappetino d’usura.

P.zza Verga
L’area di piazza verga presenta una pavimentazione in conglomerato bituminoso fortemente
usurata con presenza di profonde buche ed irregolarità nella pavimentazione (anche per la
presenza di rappezzatura o tamponatura di buche).
In quest’area si prevede di eseguire la fresatura del tappetino d’asfalto esistente con mezzo
meccanico per uno spessore di c.ca 3 cm e la successiva posa di altrettanti cm. di tappetino
d’usura.