Giro di Sicilia, il passaggio sulle strade santagatesi

È transitata puntuale pochi minuti oltre le 11, secondo la tabella di marcia prevista, nonostante le avverse condizioni meteo, la carovana ciclistica del Giro di Sicilia. I corridori, partiti per la seconda tappa da Capo d’Orlando, hanno attraversato il centro santagatese lungo tutta la statale 113. Il transito della carovana si è registrato senza alcun problema. La seconda tappa per 236 km, è divisa in tre parti ben distinte: pianeggiante, montagna, pianeggiante. Prima parte lungo la costa senza segnalazioni di rilevo. Seconda parte nell’entroterra in montagna fino a Geraci Siculo (GPM) e poi a Petralia Soprana. Si ridiscende fino alla costa dove la tappa prosegue pianeggiante su strade ampie fino all’arrivo di Palermo. Finale di tappa con poche semicurve su fondo asfaltato senza ostacoli particolari da segnalare. Rettilineo finale di 600 m, largo 7,5 m in piano su asfalto.