Banner concorso

Tutto pronto per la “6^ Maratonina dei Nebrodi”. In gara domenica a Sant’Agata oltre 800 podisti

Sarà un’edizione da record, con oltre 820 iscritti, la sesta della “Maratonina dei Nebrodi”, che torna a Sant’Agata Militello dopo l’ultima apparizione del 2015. Un percorso cittadino che si svilupperà su 7,33 km, da percorrere tre volte da piazza Crispi su via Medici direzione Palermo, quindi via Zito e lungomare, con il passaggio sul nuovo tracciato nel quale si sono da poco conclusi i lavori, poi fino a Rosmarino dove verrà fatta inversione di marcia. I podisti affronteranno la salita di contrada Papa sino a via Medici da dove ritorneranno verso piazza Crispi, per un totale di 21,0975 chilometri.

Venerdì mattina in aula consiliare la presentazione della kermesse sportiva, organizzata dall’Atletica Nebrodi e dedicata alla memoria del finanziere vittima del dovere Maurizio Gorgone, omologata Fidal, valevole come tappa di apertura del circuito Grand Prix Sicilia 2019 di maratonine.

Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte tecnici e dirigenti dell’Atletica Nebrodi, insieme al sindaco Bruno Mancuso, all’assessore allo sport Antonio Scurria ed al comandate della Polizia locale Vincenzo Masetta, che ha curato il piano della viabilità ed il piano sanitari e di sicurezza di concerto con Polizia di Stato, Polstrada e Carabinieri. “Siamo molto soddisfatti per la risposta fin qui avuta in termini di partecipanti – ha commentato Riccardo Curasì, presidente dell’Atletica Nebrodi – . È un bel circuito, quasi per intero pianeggiante e chi ha la preparazione per poter fare il proprio record personale certamente Sant’Agata offre una bella opportunità. Ringraziamo l’amministrazione comunale, il Parco dei Nebrodi e tutti gli enti coinvolti per il sostegno che ci stanno dando, le autorità competenti, le forze dell’ordine ed i volontari di Protezione civile per la disponibilità ed il supporto riguardo i dispositivi di sicurezza che saranno approntati”.

“La Maratonina dei Nebrodi è un appuntamento prestigioso che dà lustro alla nostra città, per questo siamo lieti sia tornata a Sant’Agata Militello – ha detto il sindaco Bruno Mancuso –. Un ringraziamento, oltre che agli organizzatori, va alla Città Metropolitana di Messina ed all’impresa Ricciardello che hanno consentito per il passaggio del circuito l’utilizzo dell’area di cantiere sul lungomare, su cui sono ormai conclusi i lavori”.

“E’ un evento di grande successo che convoglia a Sant’Agata migliaia di appassionati della disciplina – dichiara l’assessore Antonio Scurria – e per questo siamo grati ai componenti dell’Atletica Nebrodi per l’impegno che ci stanno mettendo che siamo ben lieti di sostenere, sperando che questo appuntamento cresca ogni anno sempre di più”.

Alberto Visalli