Anno scolastico 2019/2020. E’ boom d’iscrizioni al liceo “Sciascia-Fermi”

E’ record di iscrizioni per il Liceo Sciascia Fermi di Sant’Agata Militello. Con circa  240 nuovi iscritti per l’anno scolastico 2019/20, 4% in più rispetto al passato, l’istituto santagatese si conferma l’Istituto superiore più scelto del territorio Nebroideo, nonché una delle scuole superiori con il numero più elevato di richieste di iscrizione della provincia. L’alto tasso di innovazione spinge, anche quest’anno, tantissimi giovani a restare affascinati dalle competenze educative “messe in campo” dai docenti dei cinque indirizzi del liceo.

Piace il liceo Sciascia Fermi. Infatti, le nuove iscrizioni riguarderanno tutti gli indirizzi comprensivi del liceo: 40 iscritti andranno al liceo classico; 70 hanno preferito i banchi del liceo scientifico; 56 al linguistico; 32 in scienze applicate e 42 in scienze umane. L’alto apprezzamento e la sempre crescente fiducia delle famiglie nei confronti dell’istituto confermano, anno dopo anno, la competenza e la professionalità della scuola e la ricca offerta formativa che garantisce agli studenti. Infatti, oltre ai cinque indirizzi ormai canonici, classico, scientifico scienze applicate, linguistico e scienze umane, aggiunge quello Economico Sociale assicurando, cosi, percorsi didattico-operativi adeguati alle esigenze di una società in continuo e rapido cambiamento che richiede   competenze digitali e sociali, oltre che la padronanza di più lingue straniere.

Numerose le iniziative curriculari ed extracurriculari proposte, tra le quali si annoverano il potenziamento delle discipline scientifico-matematiche, il potenziamento delle abilita di traduzione attraverso la partecipazione ai più prestigiosi Certamina Nazionali  e le attività di potenziamento della lingua inglese con docenti madrelingua necessario per lo sviluppo di competenze linguistiche, certificate dal Trinity College London senza trascurare le competenze informatiche che la scuola certifica in quanto Test Center AICA, utili   sia nel mondo del lavoro che nei percorsi universitari. Una formula vincente, quella del Liceo Sciascia Fermi, considerato  vero polo d’eccellenza nella formazione secondaria di secondo grado. Una qualifica messa in evidenza anche dagli ottimi risultati degli ex studenti del liceo che non deludono in nessun ambito di studi universitari.

L’istituto, diretto dalla dirigente Larissa Bollaci,  ha dimostrato di possedere indubitabili punti di forza rappresentati in primo luogo dall’alta professionalità degli operatori scolastici (dai docenti al personale amministrativo, tecnico e ausiliario) e da un’offerta formativa qualitativamente elevata, comprensiva di numerose ed importanti attività extracurricolari e destinata ad una formazione integrale degli studenti, confermando la sua ineludibile ed insostituibile centralità nel contesto formativo, culturale e civile del territorio.

Grande soddisfazione per la preside che non esita a ringraziare i suoi i docenti, il personale amministrativo e collaboratori scolastici per l’impegno profuso. Questo successo, per la dirigente Bollaci, non rappresenta un punto di arrivo, bensì uno stimolo in più.  Un’altra sfida che porta con sé la promessa di tenere fede agli impegni presi, ovvero l’attuazione percorsi formativi di qualità che valorizzino, anche attraverso curricula personalizzati, le inclinazioni e le attitudini di ciascuno studente.

Samanta Pino