Banner concorso

Diego Polimeni, studente del liceo “Sciascia” trionfa al Certamen

È Diego Polimeni, alunno del liceo classico “Sciascia” di Sant’Agata Militello, diretto dalla Dirigente, prof.ssa Maria Larissa Bollaci, il vincitore del VI Certamen Classicum Vibonense svoltosi giorno 10 marzo a Vibo Valentia . Lo studente ha conseguito la palma della vittoria come “vincitore assoluto” con menzione speciale da parte della Commissione giudicatrice, che ha dichiarato di non aver esitato ad attribuire all’allievo del liceo santagatese il riconoscimento, lodando l’eleganza della traduzione e la precisione filologica del commento.

La prova ha coinvolto alunni provenienti dai licei classici più prestigiosi d’Italia , quali il “Cavour” di Torino e il “Beccaria” di Milano , che nella giornata di ieri si sono impegnati nella traduzione e nel commento della settantaquattresima della “Epistulae Morales ad Lucilium” di Seneca . Il passo proposto riguardava la ricerca della felicità, tema assai caro all’autore di Cordova, e richiedeva un commento che l’alunno ha condotto con un taglio principalmente filologico, evidenziando la lessicopoiesi e la metasemia delle espressioni senecane e proponendo confronti concettuali con l’ottimismo razionale hegeliano e l’esistenzialismo di Kierkegaard. Diego Polimeni è stato preparato dal prof. Sergio Foscarini e dai professori della sezione B del liceo di Sant’Agata Militello, che da sempre hanno creduto nella passione e nelle capacità dell’allievo, favorendo la sua partecipazione a questa e ad altre competizioni, nelle quali il giovane traduttore si è costantemente distinto con meriti riconosciuti . Questo primo posto è di particolare rilievo, anche in considerazione del fatto che il Certamen Classicum Vibonense è competizione accreditata per la selezione dei concorrenti alle Olimpiadi Nazionali di Lingua e Civiltà Classiche, patrocinate dal Miur , che si svolgeranno a Torino dal 10 al 13 maggio .