CoronaVirus

Antonio Petrucciani assolto, perchè non imputabile, dall’accusa di danneggiamento

Era imputato per danneggiamento, già sottoposto all’obbligo di dimora, per aver danneggiato una vetrata del condominio Agorà di Sant’Agata Militello. Antonio Petrucciani,  35anni, è stato assolto dal giudice del tribunale di Patti Eleonora Vona perché non imputabile. Accolta la richiesta dell’avvocato difensore, Achille Befumo,  di una perizia medica per accertare lo stato di alcolismo cronico dell’imputato. Il Giudice ha quindi confermato che il vizio di mente era tale da escludere la capacità di intendere e di volere dell’imputato e la sua stessa possibilità di partecipare consapevolmente al processo.
error: Questo contenuto è protetto !!