Banner concorso

Natale 2015, a Sant’Agata neanche le luminarie! I commercianti fanno da soli…

Costretti a fare da soli, ancora una volta. Chiamati a mettere mano al portafogli, non bastassero già spese e tasse, per regalare alla città un volto accogliente, un’aria di festa natalizia e provare ad animare le vie del centro per lo shopping. I commercianti di Sant’Agata Militello aderenti al Consorzio Centro Commerciale Naturale Gallego hanno lanciato l’iniziativa per l’allestimento delle luminarie per il prossimo Natale visto che, a quanto pare, l’amministrazione comunale ha messo le mani avanti chiarendo che, per “ristrettezze di bilancio” non riuscirà a garantire neanche l’installazione delle luminare, il minimo sindacale che qualunque paese storicamente propone per abbellire le strade nel periodo di Natale.
illumino“Siamo tutti noi chiamati ad una assunzione di responsabilità diretta, per invogliare consumatori a fare acquisti nelle nostre imprese – si legge in un comunicato del presidente del CCN Gallego Massimo Morello  –  consapevoli del fatto che non partecipando e lasciando la nostra città “al buio” in occasione del Natale, causeremmo un grave danno d’immagine e di scarsa attrattiva”. 
Nello stesso comunicato il presidente del CCN ( già esperto del sindaco) parla anche di un “patrocinio e contributo del Comune”. Un passaggio che pare aver suscitato non pochi dubbi, anche tra gli stessi commercianti, già costretti a sborsare di tasca propria. Per altro il Comune è ancora privo del bilancio di previsione 2015, ancora non approvato neanche in Giunta e che verosimilmente in consiglio non giungerà prima di metà Dicembre.