Payroll, Filippo Befumo assolto

tribunale-aulaFilippo Befumo, santagatese, uno degli imputati nel processo scaturito dall’operazione Payroll, su presunte truffe a banche ed Istituti Finanziari, è stato assolto con formula piena per non aver commesso il fatto. Befumo, difeso dagli avvocati Massimiliano Fabio ed Achille Befumo, aveva scelto il rito abbreviato ed è stato dunque ritenuto estraneo ai fatti contestati. “Sono felice per l’esito del giudizio che mi ha visto coinvolto in un procedimento penale al quale ero assolutamente estraneo a tutti i fatti che mi venivano contestati – dichiara Befumo – . Questa assoluzione piena mi ripaga, seppur parzialmente, moralmente in quanto è stata pienamente ristabilita la verità sui fatti e soprattutto la mia estraneità a questa vicenda giudiziaria”.

Articoli correlati

Accusato di aver sparato al vicino. Allevatore 60e... E' stato assolto, perché il fatto non sussiste, dall'accusa di minaccia grave con uso di armi, Alfio Iraci, 60 anni, allevatore di San Fratello. L'uom...
Veterinario assolto in appello dall’accusa d... La Corte di Appello di Messina, Presidente Tripodi, a latere Arena e Sagone, ha assolto il dr. Carmelo Gambino, veterinario dell’Asp di Sant’Agata Mil...
Il fatto non sussiste. Assolto a Milano il manager... Il fatto non sussite. Ecco perchè il Tribunale di Milano ha assolto il manager santagatese Salvatore Mancuso e  gli ex vertici di "Risanamento",  accu...