Banner Naima Griffe

“Linea Verde” in Sicilia, su Rai1 il 30 luglio e il 27 agosto. Parco dei Nebrodi tra i protagonisti

Un viaggio tra archeologia e agricoltura, dalla Sicilia occidentale a quella orientale, per mostrare l’antica vocazione della Sicilia per le produzioni di qualità. È una Sicilia di eccellenze produttive quella raccontata nelle due puntate di Linea Verde Tour. 

La prima puntata, dedicata alla Sicilia occidentale, in onda sabato 30 luglio (su Rai1, alle 12.25), vedrà i conduttori Federico Quaranta e Giulia Capocchi alla scoperta del paesaggio storico e agricolo del Trapanese e del Belice, un territorio caratterizzato da pratiche agricole millenarie che ne hanno modellato il paesaggio e dove si conservano importanti testimonianze delle civiltà transitate nel corso dei secoli.

L’altra puntata, dedicata alla Sicilia orientale, andrà in onda sabato 27 agosto alle 12.25 su Rai1: un viaggio attraverso i Parchi dell’Etna e dei Nebrodi, terra fertile ricca di prodotti d’eccellenza.

 «Le eccellenze produttive agroalimentare siciliane – spiega l’assessore regionale allo Sviluppo rurale, Toni Scilla – saranno protagoniste di due puntate dedicate alla Sicilia.  Attraverso interviste agli “imprenditori 10 e lode” indicati dal dipartimento regionale Sviluppo rurale e territoriale. Il programma è stato realizzato in collaborazione con la Regione Siciliana – continua l’esponente del governo Musumeci – nell’ambito del Piano di comunicazione del Programma di sviluppo rurale (Psr) Sicilia 2014-2022, con l’obiettivo di far conoscere le realtà del territorio regionale che hanno saputo utilizzare al meglio i Fondi europei».

 Il Psr è lo strumento di finanziamento e di attuazione del Fondo europeo agricolo di sviluppo rurale (Fears) dell’Isola, che ha assegnato alla Sicilia 2,9 milioni di euro. È il Programma che ha la dotazione finanziaria più consistente a livello nazionale e si fonda su tre obiettivi strategici di lungo periodo: competitività del settore agricolo, gestione sostenibile delle risorse naturali e sviluppo equilibrato dei territori rurali.

Comunicato Regione Siciliana Ufficio Stampa 

error: Questo contenuto è protetto !!