Banner Naima Griffe

Concorso di moda “Giovani Talenti”, affermazioni per gli studenti dell’Itet “Tomasi di Lampedusa”

E’ Valentina Mollica la vincitrice dell’edizione 2022 del concorso di Moda “Giovani Talenti di Mirto”. La giovane studentessa universitaria di Acquedolci, ex alunna dell’ITET G. Tomasi di Lampedusa, ha preceduto Nicoletta Levanto, Alessia Ferlazzo e Sandy Ferrarotto, attualmente iscritte all’articolazione Calzatura e Moda dell’Istituto di Sant’Agata di Militello. E’ questo il verdetto finale del Concorso organizzato dall’Associazione “In Sicilia” del presidente Andrea Lepre, che nella sua V° Edizione, tornata finalmente nella veste più consona, ha previsto le prove mattutine di disegno e di drapping, in cui i concorrenti si sono confrontati nella realizzazione di un abito drappeggiato e appuntato direttamente a manichino. Nel pomeriggio la fase clou è statala sfilata nel magnifico Museo della Moda di Mirto.

Al successo dell’evento ha fortemente contribuito la collaborazione tra l’Associazione “in Sicilia”, le scuole, il Comune di Mirto e glisponsor: Ditta Zingales, San Lorenzo Group e la ditta Edelina Castano che hanno creduto nella manifestazione e voluto partecipare, inoltre, alle borse di studio assegnate ai ragazzi più meritevoli.

A coordinare la sfilata è stata la docente, in veste di presentatrice e presidente dell’Associazione Culturale La Giara, Teresa Carrara che ha descritto le linee dei vestiti e le fonti ispiratrici delle realizzazioni. Sono molto contenta – dice la dirigente dell’ITET Antonietta Emanueledel lavoro che gli insegnanti del settore Moda della mia scuola stanno facendo da sette anni. I ragazzi con queste manifestazioni riescono a mettere in pratica lo studio e la loro passione in un settore che offre diverse possibilità di lavoro.

La docente Francesca Mandalà, direttore creativo del concorso, aggiunge: per me è sempre un vero piacere lavorare per questo progetto. I ragazzi sono stati bravissimi e quest’ appuntamento permette ai ragazzi di valorizzare il proprio lavoro e diconfrontarsi con gli esperti del settore, che per fortuna si trovano anche nel nostro territorio, e oggi sono qui per osservare loro. Il Sindaco di Mirto Maurizio Zingales inoltre aggiunge che la collaborazione del Comune con gli altri interlocutori è stata immediata e di concreta azione per la realizzazione, in questo luogo magico, di un evento di tale portata, grazie anche alla sapiente guida del direttore del Museo Pippo Miraudo.

Tra gli ospiti della manifestazione anche Melina Tricoli, un’artista che dalle stoffe di scarto lavorate e colorate con sistemi tradizionali e naturali realizza opere di grande interesse. Accorate le sue parole per i ragazzi “se realizzate qualcosa, fatela vedere al mondo”.

Il concorso ha previsto inoltre la versione web e i vincitori sono stati gli alunni del Liceo Artistico Statale “Diego Bianca Amato” di Cefalù: Aldo Cusimano, Carmelo Cali’, Emanuele Baccelliere, Daniele De Luca. Il secondo e terzo se lo sono aggiudicati le alunne Carla Scolaro ed Alessia Ferlazzo insieme a Sandy Ferrarotto.

Comunicato Stampa

error: Questo contenuto è protetto !!