Banner Naima Griffe

Punto nascita e hub vaccinale, richiesto consiglio straordinario aperto

E’ giunta al presidente del consiglio comunale di Sant’Agata Militello da parte di sette consiglieri comunali, quattro di opposizione Brancatelli, Vitale, Puleo e Starvaggi, e tre indipendenti, Alascia, Sanna e Franchina, la richiesta di convocazione urgente del Consiglio Comunale in seduta Aperta, ai sensi dell’art. 12 comma 1 del Regolamento.

Oggetto della richiesta la trattazione della problematica inerente la soppressione del punto nascita e del Centro vaccinale presso l’Ospedale di Sant’Agata Militello.

“La chiusura del punto nascita di Sant’Agata di Militello e la mancata riapertura, attesa da oltre due anni, nonostante i diversi atti propulsivi posti in essere dai sottoscritti consiglieri e la mobilitazione dei cittadini, ha comportato una grave mancanza di assistenza sanitaria nel territorio – scrivono nella richiesta”.

Non si comprendono le ragioni della soppressione dell’hub vaccinale di Sant’Agata di Militello, considerato che il centro vaccinale presente presso il predetto presidio ospedaliero aveva operato secondo i principi di efficenza e con grande professionalità medico-gestionale, essendo stato punto di riferimento del territorio dei Nebrodi, arrivando a somministrare 700/800 dosi giornaliere di vaccino”.

error: Questo contenuto è protetto !!