CoronaVirus

Terapia intensiva, sei posti all’ospedale. Grasso: “Dalle parole ai fatti”.

“Continua a produrre risultati il lavoro di cooperazione per offrire ai cittadini servizi sempre più efficienti. Ho infatti chiesto all’assessore regionale al ramo, Ruggero Razza, se fosse stato possibile inserire nella nuova programmazione anche la terapia intensiva a Sant’Agata di Militello. Purtroppo siamo ancora in piena emergenza da Pandemia e garantire la presenza di un reparto così determinante è fondamentale. Per tale motivo lo ringrazio per aver accolto la mia richiesta, predispostonendo la creazione di 6 posti letto e mantenendo l’impegno che aveva assicurato ai Sindaci durante il periodo di lockdown. Un degno epilogo dopo tanti anni di richieste e promesse mai mantenute”. Lo afferma l’assessore alle Autonomie Locali, on. Bernardette Grasso, a seguito del sopralluogo nella struttura ospedaliera di alcuni tecnici dell’ASP di Messina, già annunciato qualche giorno fa alla comunità dallo stesso Assessore.

“Si va già spediti nella fase progettuale e in seguito, in quella per la realizzazione dei lavori. I nuovi posti letto – conclude la Parlamentare – sorgeranno dove adesso è allocato il laboratorio di analisi, che a sua volta sarà trasferito al piano terra della struttura ospedaliera. Inoltre, sono state previste anche le risorse per il punto nascita, per il quale si attende solo la deroga del Ministero della Salute, senza la quale non è possibile attivarlo. Andiamo avanti spediti, dando un senso alle promesse con fatti concreti”.

error: Questo contenuto è protetto !!