CoronaVirus

Viaggio a Malta, un altro giovane santagatese positivo. Mancuso: “No panico né caccia ad untori”

Ancora una positività per un giovane di Sant’Agata Militello da poco rientrato da Malta. Lo ha annunciato il sindaco Bruno Mancuso.

“Anche in questo caso, come in quello precedente – scrive il sindaco – il ragazzo sta bene, senza sintomi, ed è stato posto in isolamento. Sono state quindi attivate le procedure sanitarie di rito per i componenti del nucleo familiare, in attesa di ricostruire la rete di persone eventualmente venute in contatto col giovane positivo. Si evidenzia, ancora una volta, la necessità che chiunque, soprattuto giovani, abbia un sospetto di poter essere venuto in contatto con coetanei o altre persone di rientro da viaggi all’estero, si metta in contatto con il comune o le autorità sanitarie al fine di avviare le procedure di screening sanitario e l’esecuzione dei relativi tamponi. Colgo l’occasione – conclude Mancuso – per tranquillizzare la cittadinanza tutta di Sant’Agata che la situazione è tuttora sotto controllo precisando che non appare opportuno alimentare panico né tantomeno caccia a fantomatici untori, bensì continuare a mantenere la calma ed il senso di responsabilità già ampiamente dimostrati dalla comunità tutta”.

error: Questo contenuto è protetto !!