CoronaVirus

“I grani antichi siciliani”, alla riscoperta di valori e tradizioni.

Concluso l’evento sui Grani antichi ad Alcara li Fusi, organizzato dalla Cooperativa Ippocrate, occasione per riflettere sui valori della corretta alimentazione ma soprattutto sull’importanza che tale messaggio venga divulgato dal cuore di un’area protetta.
Il Parco dei Nebrodi ha fornito, con la propria presenza all’evento, un messaggio sulla necessità di indirizzare i nostri comportamenti verso cibo e coltivazioni di qualità: i grani antichi altro non sono che varietà del passato rimaste autentiche e originali, che non hanno subìto alcuna modificazione da parte dell’uomo per aumentarne la resa.


Alla presenza dell’Assessore Bernadette Grasso, del Presidente del Parco dei Nebrodi Domenico Barbuzza e del Sindaco del Comune di Alcara Li Fusi Ettore Dottore si è svolto così un evento che ha visto la partecipazione di tanti partners, interessati a far conoscere il territorio dei Nebrodi quale “custode” di sapienza contadina e qualità delle produzioni locali.
Un momento di aggregazione per parlare di educazione alimentare, a partire da quei prodotti di “casa nostra” o come spesso si dice, a “km zero” che non solo garantiscono la nostra salute ma sostengono anche i piccoli produttori locali che spesso tramandano tradizioni di famiglia.
Che non solo non devono essere disperse, ma devono essere valorizzate per sostenere l’identità locale: il territorio dei Nebrodi si caratterizza per il sostegno alla biodiversità del territorio ma anche per queste forme di accoglienza, tipiche della civiltà contadina, tanto apprezzate per chi desidera una esperienza in natura commenta Domenico Barbuzza , Presidente del Parco dei Nebrodi.

error: Questo contenuto è protetto !!